b i o g r a f i a

r o m o l o b a s s i s t a

 

Sono nato a Como nel 1974, bancario, sposato con Claudia e padre di Cecilia di otto anni.

Ho iniziato la mia avventura nel mondo della musica nel 1982, prendendo lezioni di pianoforte e teoria musicale da un maestro privato (M° Galli) per tre anni. Questo fino al momento in cui mi sono iscritto alle medie in una classe ad indirizzo musicale, proseguendo gli stessi studi per altri tre anni... dunque fino al 1988.

Conseguita la licenza media mi sono allontanato dalla musica per un paio d'anni, ma durante il periodo del liceo (e più precisamente nel 1990) ho cominciato a suonare il basso elettrico da autodidatta, integrando e maturando la preparazione in numerose formazioni (tra le quali "The Union Jack", "Street Singer", "Mr. Pig" (... di Como), "Redox", "Gruppo 88", "Side One", "Pentagramma", "Café Racers", "Border Line", "Quasi Mai", "CoolFun", "Roger Lion Horse Big Band", "Filarmonica Brissaghese", "Krazycow", "Orchestra Enrico e Angela Reitano", "The Best In Town", "Celtic Harp Orchestra", "Corpo Musicale San Bartolomeo nelle Vigne - Tavernola", "Como Lake Big Band" (già "New Azzan Big Band").

 

Dal 1995 suono con l'orchestra di musica da ballo "i Dolci Ricordi" (già "i Nuovi del Liscio") e con la "Filarmonica di Monte Olimpino 1890". Inoltre collaboro con il cantautore canturino Emilio Margheriti all'interno della "Liberi Tutti Band".

 

Tra le esperienze più significative:
- 1993-1994: 1° posto assoluto con i "Redox" al concorso, aperto a gruppi non professionisti, "Le Notti delle Note (per quelli che suonano in cantina)", al quale furono ammessi 39 partecipanti al termine delle prime selezioni;
- 1995: esibizione con i "Side One" al concerto "Ritmi Metropolitani", c/o "Rolling Stone" di Milano;
- dal 1993 al 1996: diversi musicals a Como ed in Svizzera, tra i quali "Troppo soli per parlarne", scritto da Marco Colombo, con regia di Isaac George, prodotto dall'Assessorato Politiche Giovanili di Como e rappresentato al "Teatro Sociale" nel '96;
- 1996: bassista nel gruppo musicale che ha accolto Papa Giovanni Paolo II allo stadio, durante l'incontro del Santo Padre con oltre 15.000 giovani e trasmesso in mondovisione, nel corso della sua visita a Como (4 e 5 maggio).